Il mercato del vicino è sempre più verde

Nota di Marco Boldrini, delegato ANVA Empolese Valdelsa

Gambassi Terme

Sabato scorso, 10 Giugno,  a Gambassi Terme si è svolto uno dei tanti “Mercati del Forte” che, facendo intravedere chissà quali mirabolanti operazione di rilancio di città e centri storici, illudono, e non poco, commercianti e amministratori di tante realtà della Toscana.

Non vogliamo entrare nel merito della riuscita della manifestazione (e nemmeno ci interessa) ma chiediamo di essere informati e coinvolti nei processi decisionali che portano all’organizzazioni di tali eventi.

Soprattutto se, come in questo caso, l’iniziativa si è svolta in concomitanza con uno dei mercati più importanti e storici del territorio, quello di Castelfiorentino.

Gli ambulanti dell’Empolese-Valdelsa costituiscono una grande risorsa per il territorio: tra mercati settimanali e rionali, fiere e posteggi isolati si parla di oltre 1000 imprese con circa 5000 occupati, che assicurano, con continuità ed efficacia, vivacità e attrattiva ai nostri centri storici ed urbani ed un servizio importante anche per le fasce più disagiate ed anziane della popolazione.

Svolgono inoltre una naturale funzione di calmierazione dei prezzi, e, cosa tutt’altro che trascurabile, versano complessivamente cifre importanti, tra COSAP e TARI all’erario comunale.  

Tutte cose che, sinceramente, chi viene da “Forte dei Marmi” (ammesso che sia vero..) non vuole e non può garantire.

Ecco, questo chiediamo ai nostri amministratori, pensiamo a coltivare un po’ di più e meglio l’erba del nostro giardino (servirebbero investimenti importanti in termini di promozione, parcheggi, riorganizzazione delle aree di mercato,ecc) e  lasciamo fare quella del vicino (che comunque tanto più verde non è!).

12 giugno 2017
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
Montelupo fa centro! Empolese Valdelsa “Start Up Friendly”?

Abbiamo preso parte, al pari delle altre associazioni di categoria, al percorso che ha portato l’Amministrazione Comunale e il sindaco Paolo Masetti ad annunciare nella giornata di ieri importanti misure economiche a sostegno dell’avvio di attività nel centro cittadino, dal ‘contributo affitto’ fino alla riduzione sostanziosa dei canoni Cosap per i nuovi Dehors

22 giugno 2017
Sacchetti di plastica non 'bio' nei Mercati: attenzione alle sanzioni

Nei giorni scorsi in vari Mercati settimanali e rionali della Toscana sono state fatte da parte degli organi competenti verifiche sulle buste usate per la spesa, e sono state comminate le sanzioni previste dalla legge, agli operatori che  utilizzavano  shoppers monouso, risultati non conformi alle normative ambientali.

16 giugno 2017
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

 

Design by Edimedia Srl

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional