Fisco: aspetti fiscali e societari contenuti nel DL Milleproroghe

Le ultima novità

Economia

Le principali disposizioni di carattere fiscale e societario introdotte a seguito della pubblicazione nella G.U. n. 49 del 28 febbraio 2022 della Legge n. 15 del 25 febbraio 2022 di conversione del D.L. n. 228 del 30 dicembre 2021 (c.d. “Decreto Milleproroghe”).

MISURE FISCALI

  • Novità in materia di rateizzazione per i soggetti decaduti dal beneficio – Per i soggetti decaduti dalle rateazioni di cartelle esattoriali prima dell’8 marzo 2020 (21 febbraio 2020 per i soggetti localizzati nei comuni lombardi e veneti rientranti nella c.d. “zona rossa” istituita all’inizio dell’emergenza sanitaria), è prevista la riapertura dei termini per la richiesta di un nuovo piano di dilazione dei predetti carichi iscritti a ruolo, senza che sia necessario saldare le rate preventivamente scadute.
    Al riguardo:
    »
     per poter accedere al beneficio sarà necessario presentare online sul portale dell’Agenzia della riscossione, una nuova istanza di rateizzazione (per un totale di 72 rate mensili) entro il 30 aprile 2022;
    » le somme eventualmente già versate in relazione a tali debiti restano definitivamente acquisite.
    Infine, si ricorda che per le rateizzazioni presentate e concesse successivamente al 1° gennaio 2022, si decade dal beneficio in caso di mancato pagamento di 5 rate anche non consecutive.
  • Novità in materia di “Bonus terme” – Con riferimento al settore del turismo termale e in particolare alle misure relative alla concessione di buoni per l’acquisto di servizi termali, è disposto che l’ente termale, previa emissione della relativa fattura, potrà chiedere il rimborso dell’importo corrispondente al valore del buono fruito dall’utente non oltre 120 giorni dal termine dell’erogazione dei servizi termali.
  • Novità in materia di rimborsi viaggi –  È prevista l’estensione a 30 mesi (dalla data di emissione) del periodo di validità dei c.d. “voucher turismo”, alternativi al rimborso per agenzie di viaggio e tour operator, a fronte della mancata fruizione per ragioni legate all’emergenza sanitaria di contratti di trasporto aereo, ferroviario, marittimo, nelle acque interne o terrestre, contratti di soggiorno e contratti di pacchetto turistico.
  • Modifiche in materia di limite di utilizzo del contante – È differito al 1° gennaio 2023 il termine per il passaggio a 999,99 euro della soglia limite per il trasferimento di contante tra soggetti diversi. Di fatto, per tutto il 2022, il tetto massimo di utilizzo del contante è pari ad euro 1.999,99.
  • Chiarimenti in merito alla detraibilità delle spese sostenute nel 2021 per visti e asseverazioni – A seguito dei numerosi dubbi sorti dalla pubblicazione del c.d. “Decreto Antifrodi”, è chiarito che sono detraibili le spese sostenute dal 12 novembre 2021 al 31 dicembre 2021relativamente al rilascio del visto di conformità, delle attestazioni e delle asseverazioni in merito agli interventi edilizi agevolabili.
  • Bonus investimenti – È disposta la proroga fino al 31 dicembre 2022 del termine per completare gli investimenti in beni strumentali, ordinari e/o rientranti nella disciplina c.d. “4.0”, prenotati entro il 31 dicembre 2021 (ovvero gli investimenti per i quali siano stati versati gli acconti per almeno il 20% del costo).
  • Disposizioni in materia di regolarizzazione dei versamenti Irap ex D.L. Rilancio – La disposizione prevede il differimento al 30 giugno 2022, del termine entro il quale sarà possibile regolarizzare, senza applicazione di sanzioni e interessi, gli omessi versamenti relativi al saldo Irap 2019 e al primo acconto Irap 2020, causati dall’errata applicazione delle previsioni di esonero introdotte all’art. 24 del D.L. n. 34/2020.
  • Sanatoria per i modelli CU 2015, 2016 e 2017 – Sul tema, in favore dei sostituti d’imposta che hanno trasmesso in ritardo o in maniera errata le certificazioni uniche relative ai periodi d’imposta 2015, 2016 e 2017, è prevista una sanatoria delle sanzioni applicabili. Al riguardo, è chiarito che la predetta sanatoria è applicabile a condizione che i predetti sostituti abbiano provveduto all’invio della corretta certificazione entro il 31 dicembre del secondo anno successivo al termine ordinario.
  • Imposta di consumo sulle c.d. “e-smoke” – Per il periodo che va da aprile 2022 a dicembre 2022 è prevista una riduzione dell’imposta di consumo sulle sostanze liquide da inalazione, contenenti o meno nicotina. In particolare:
    * i prodotti contenenti nicotina dal 1° gennaio 2022 al 31 marzo 2022 sono soggetti ad aliquota del 20% e dal 1° aprile 2022 al 31 dicembre 2022 ad aliquota del 15%;
    * i prodotti senza nicotina dal 1° gennaio 2022 al 31 marzo 2022 sono soggetti ad aliquota del 15% e dal 1° aprile 2022 al 31 dicembre 2022 ad aliquota del 10%.
    Inoltre, la disciplina prevede l’istituzione dell’imposta di consumo, pari a 22 euro per chilogrammo, sui prodotti diversi dai tabacchi lavorati sottoposti ad accisa, contenenti nicotina e preparati per consentirne, senza combustione e senza inalazione, l’assorbimento da parte dell’organismo, anche tramite specifici involucri Al riguardo, il soggetto obbligato al pagamento dell’imposta è il fabbricante o l’importatore o, per i prodotti provenienti da altri Paesi Ue, il cedente in Italia.
  • Proroga in materia di “Bonus cuochi” – È disposta la proroga fino al 31 dicembre 2022 del credito d’imposta introdotto dalla Legge di bilancio 2021 a favore dei cuochi professionisti presso alberghi e ristoranti, in relazione all’acquisto di beni strumentali durevoli e alla partecipazione a corsi di aggiornamento professionale funzionali all’esercizio dell’attività.

MISURE SOCIETARIE

  • Estensione della disapplicazione della disciplina civilistica sulle perdite d’esercizio – È estesa la disapplicazione di alcuni obblighi dettati dal Codice civile in materia di perdite d’esercizio, relativamente a quelle emerse nell’esercizio 2021. Al riguardo, si ricorda che tale disciplina era stata già introdotta dal c.d. “Decreto Liquidità” con riferimento alle perdite emerse nell’esercizio 2020 (di cui all’art. 6 del D.L. n. 23/2020). Di fatto con la presente misura, per l’anno 2021:
    » non operano le cause di scioglimento delle società di capitali per riduzione del capitale al di sotto del minimo legale e delle cooperative per perdita del capitale;
    » il termine entro il quale la perdita deve risultare diminuita a meno di un terzo non è l’esercizio immediatamente successivo, ma il quinto successivo;
    » se la perdita riduce il capitale sociale al di sotto del minimo legale, l’assemblea va convocata senza indugio dagli amministratori e, in alternativa all’immediata riduzione del capitale e al contemporaneo aumento del medesimo a una cifra non inferiore al minimo legale, essa può deliberare di rinviare tali decisioni alla chiusura del quinto esercizio successivo, fino al quale non opera la causa di scioglimento della società per riduzione o perdita del capitale;
    » le perdite emerse nell’esercizio in corso al 31 dicembre 2021 vanno distintamente indicate nella nota integrativa con specificazione, in appositi prospetti, della loro origine nonché delle movimentazioni intervenute nell’esercizio.
  • Estensione della disciplina di sospensione degli ammortamenti per l’anno 2021 – È prevista l’estensione alla generalità dei soggetti che esercitano attività di impresa e non adottano principi contabili internazionali la facoltà di non effettuare una percentuale
    (fino al 100%), dell’ammortamento annuo del costo delle immobilizzazioni materiali e immateriali, mantenendo invece il loro valore di iscrizione così come risultante dall’ultimo bilancio d’esercizio approvato, a prescindere dal comportamento adottato nel 2020. Infatti, al riguardo, si ricorda che tale disciplina apportata delle modifiche a quanto previsto sul tema precedentemente sia dalla Legge di bilancio 2022 sia dal D.L. Agosto.
  • Novità in materia di bilanci 2021 – Con riferimento ai bilanci d’esercizio 2021 è previsto quanto segue:
    » confermata l’applicabilità delle procedure semplificate di svolgimento delle assemblee ordinarie delle S.p.A. e della S.r.l. anche alle assemblee sociali tenute entro il 31 luglio 2022 (rif. art. 106 del D.L. n. 18/2020).
    Al riguardo, si evidenzia che la predetta disposizione non interviene anche in materia di proroga a 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio del termine di approvazione del bilancio, come precedentemente prorogato. Pertanto, l’approvazione del bilancio di esercizio 2021 deve avvenire, salvo casi particolari, nei termini ordinari di 120 giorni.
    » A seguito dalla predetta proroga, per le assemblee tenute entro il 31 luglio 2022:
    le società di capitali, le società cooperative e le mutue assicuratrici possono stabilire nell’avviso di convocazione delle assemblee che l’espressione del voto avvenga in modalità elettronica o per corrispondenza e che l’intervento durante l’assemblea si verifichi mediante dei mezzi di telecomunicazione, anche qualora utilizzo di tale strumento non sia previsto negli statuti sociali;
    * è possibile prevedere che l’assemblea si svolga mediante mezzi di telecomunicazione che garantiscano l’identificazione dei partecipanti, la loro partecipazione e l’esercizio del diritto di voto.
 
4 marzo 2022
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
Imposta di soggiorno, dichiarazione telematica

Il modello deve essere utilizzato dai gestori delle strutture ricettive per la dichiarazione relativa all’imposta di soggiorno e al contributo di soggiorno, e dai soggetti che incassano il canone o il corrispettivo, ovvero che intervengono nel pagamento dei canoni o corrispettivi relativi alle cosiddette locazioni brevi.

25 maggio 2022
Domenica 29 maggio ad Empoli di nuovo in scena il Mercato su’ Giardini

Dopo l’ottima riuscita dell’edizione primaverile, domenica 29 maggio piazza Matteotti, ad Empoli, torna ad ospitare il Mercato su’ Giardini. 

24 maggio 2022
Firmato il Protocollo d'Intesa per lo sviluppo e l'occupazione nel Valdarno

Firmato il Protocollo d'Intesa per lo sviluppo e l'occupazione nel Valdarno; firmatari del Protocollo Regione Toscana, ARTI, Organizzazioni Sindacali e Associazioni Datoriali 

23 maggio 2022
Decreto Aiuti. Misure per le imprese e le famiglie

Martedì 17 maggio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 114 il Dl 50/2022 contente ulteriori disposizioni urgenti per contrastare gli effetti della crisi politica e militare in Ucraina.

19 maggio 2022
Borgo San Lorenzo. Progetto "Borgo Autism Friendly"

È una proposta per adattare i luoghi della città  ed aprire le porte della comunità a tutti e a ciascun cittadino. Il progetto ha l’obiettivo  di rendere  la città di Borgo San Lorenzo più accogliente ed accessibile per le persone con disturbi dello spettro autistico ed altre disabilità.


10 maggio 2022
Luoghi di lavoro, prorogato il Protocollo anti Covid

La decisione è stata di confermare e ritenere operante il Protocollo nella sua interezza e di impegnarsi a garantirne l’applicazione, proseguendo dunque lungo la direzione dell’importante funzione di prevenzione che l’accordo ha consentito per contrastare e contenere la diffusione dei contagi dal virus nei luoghi di lavoro.

5 maggio 2022
Governo, via libera in Consiglio dei ministri al DL Aiuti

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge, il cosiddetto DL Aiuti, che introduce misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina.

3 maggio 2022
Antella, costituito il centro commerciale naturale

E’ stato costituito il centro commerciale naturale di Antella, frazione del comune di Bagno a Ripoli, che include la maggior parte delle imprese presenti. Un nuovo contenitore di imprese, che diventa strategico per favorire lo sviluppo di un’area importante e strategica del territorio chiantigiano.

3 maggio 2022
Covid, nuove regole su mascherine e Green pass: dal lavoro ai mezzi pubblici

Il 30 aprile scade il decreto del governo con le restrizioni anti Covid-19. Il ministro Speranza ha firmato un’ordinanza che sarà in vigore dal primo maggio e “non oltre il 15 giugno”; che prevede l’obbligo delle mascherine Ffp2 sui mezzi di trasporto, “per gli spettacoli al chiuso in sale teatrali, da concerto, cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo, nonché per gli eventi e le competizioni sportive che si svolgono al chiuso”. 

29 aprile 2022
Assemblea di Confesercenti Scandicci sui lavori riqualificazione del centro cittadino

Si è svolta, giovedì 28 Aprile 2022 un’Assemblea  pubblica, organizzata dalla Confesercenti Scandicci di concerto con l’Amministrazione Comunale, sui prossimi interventi di riqualificazione del centro cittadino ed in particolare del proseguimento della semipedonalizzazione del tratto De Amicis/Repubbica/Aleardi.

29 aprile 2022
Fisco: crediti d’imposta gas ed energia fruibili prima della fine del trimestre

In risposta ad una Faq pubblicata l’Agenzia delle Entrate spiega come sia “ammesso l’utilizzo in compensazione dei bonus gas ed energia in un momento antecedente rispetto alla conclusione del trimestre di riferimento

12 aprile 2022
Le linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali

E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale l’Ordinanza del Ministero della Salute, del 1 aprile 2022, contenente le linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali.

5 aprile 2022
Contributi a fondo perduto per le attività del commercio al dettaglio. Domande dal 3 maggio

Il requisito di base per accedere all’agevolazione è presentare un volume di ricavi riferito al 2019 non superiore a 2 milioni e una riduzione del fatturato nel 2021 non inferiore al 30% rispetto al 2019.

4 aprile 2022
Scarperia e San Piero. Una riduzione del 30% del canone di occupazione del suolo pubblico per gli associati ai Centri Commerciali Naturali

Il Consiglio Comunale di Scarperia e San Piero ha approvato giovedì 31 marzo il Bilancio di Previsione 2022/2024, ossia il documento contabile che contiene le previsioni di entrata e di spesa del 2022 e dei due anni successivi. Una novità importante riguarda la riduzione del 30% del canone dovuto per le occupazioni di suolo pubblico effettuate tramite dehors dalle attività economiche associate ai centri commerciali naturali.

4 aprile 2022
Comune di Sesto Fiorentino. Dehors, approvata la riduzione del canone unico patrimoniale fino al 31/12/2022

Il 29 marzo 2022 la giunta comunale di Sesto Fiorentino ha approvato un provvedimento che recepisce le richieste di Confesercenti Sesto Fiorentino, dirette all'abbattimento del canone unico 2022, per venire incontro alle persistenti difficoltà delle imprese oltre che per incentivare nuove richieste di occupazioni con tavolini e/o dehors.

1 aprile 2022
Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Firmato un Protocollo d’Intesa tra Inail e Confesercenti Firenze

In un momento particolarmente complesso per le imprese, a seguito delle conseguenze economiche e finanziarie della pandemia da Covid 19 e della recente crisi ucraina, è di fondamentale importanza mettere in campo interventi volti a sostenere gli imprenditori e a promuovere programmi di intervento in materia di sicurezza e salute sul lavoro. Ed è in quest’ottica che si arriva alla firma del Protocollo d’intesa, il primo di questo genere tra INAIL ed un’associazione di categoria.

24 marzo 2022
Contributo, sotto forma di credito d'imposta, a favore delle imprese per l'acquisto di energia elettrica

Alle imprese dotate di contatori di energia elettrica di potenza disponibile pari o superiore a 16,5 kW, diverse dalle imprese a forte consumo di energia elettrica di cui al decreto del Ministro dello sviluppo economico 21 dicembre 2017, è riconosciuto, a parziale compensazione dei maggiori oneri effettivamente sostenuti per l'acquisto della componente energia

23 marzo 2022
Nuove Imprese a Tasso 0. Riapertura Sportello

Dal 24 marzo, alle ore 12.00, riapre lo sportello "ON – Oltre Nuove Imprese a tasso zero", per la presentazione delle domande da parte di giovani e donne che vogliono avviare nuove imprese su tutto il territorio nazionale.

23 marzo 2022
Governo, via libera a misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi Ucraina

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina. Il provvedimento – spiega il Governo in una nota – affronta i seguenti ambiti

21 marzo 2022
Validità voucher a 30 mesi. Prorogata durata

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 28 febbraio 2022, la legge di conversione del Dl  Milleproroghe: LEGGE 25 febbraio 2022, n. 15 - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2021, n. 228, recante disposizioni urgenti in materia di termini legislativi

4 marzo 2022
Il limite all’utilizzo del contante torna a 2.000 euro per il 2022

La versione finale del Decreto Milleproroghe ha confermato l’innalzamento del tetto all’utilizzo del contante a 1.999,99 euro fino al termine del 2022.

25 febbraio 2022
Proroghe pagamenti SIAE ed SCF e Canone speciale RAI

La Direzione SIAE, per agevolare la piena ripresa delle attività economiche, ha posticipato il termine per il rinnovo degli abbonamenti annuali per musica d’ambiente per l’anno 2022 al 22 aprile p.v.

22 febbraio 2022
Imprese. Regolarizzazione degli indirizzi PEC

Con l’art. 37 del D.L. n. 76/2020 convertito con la L. 120/2020, il legislatore ha richiamato l’obbligo previsto per le imprese costituite in forma societaria, nonché per le imprese individuali, di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata valido, univoco e funzionante: indirizzo da comunicare al registro delle imprese.

27 gennaio 2022
Imprese: nasce AssoTerziario Confesercenti

Nasce AssoTerziario, il coordinamento delle Federazioni degli operatori della distribuzione e dei servizi operanti in Confesercenti. La presidenza di AssoTerziario è stata affidata a Nico Gronchi, Vice Presidente vicario di Confesercenti nazionale.

27 gennaio 2022
Bar, ristoranti, alberghi: ecco come recuperare il canone Rai 2021 già versato

Le «strutture ricettive nonché di somministrazione e consumo di bevande in locali pubblici o aperti al pubblico, comprese le attività similari svolte da enti del Terzo settore» che non hanno beneficiato dell’esonero del Canone Rai, perché avevano già versato alla data del 22 marzo 2021, potranno recuperarlo. 

26 gennaio 2022
Decreto Sostegni ter: le misure per le imprese

Il Consiglio dei Ministri di venerdì 21 gennaio ha approvato ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da COVID-19, nonché per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico.

24 gennaio 2022
Visto conformità per cessione crediti o sconto in fattura su Bonus ristrutturazioni, Superbonus e Bonus facciate. Rivolgetevi a Confesercenti Firenze

Con il DL 11 novembre 2021 n. 157 (c.d. decreto “antifrode”) è stato esteso l’obbligo del visto di conformità su tutte le comunicazioni di opzione per operare la cessione del credito o lo sconto in fattura relativamente alle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica.

14 gennaio 2022
I principali aspetti fiscali della Legge di Bilancio 2022

Le principali misure di carattere fiscale contenute nella Legge n. 234/2021 recante "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2022 e bilancio pluriennale per il triennio 2022-2024".

5 gennaio 2022
Le date dei saldi 2022

La giunta regionale Toscana ha fissato con una delibera (N°1189 del 15/11/2021) le date e la durata dei saldi di fine stagione; quelli invernali inizieranno il giorno feriale prima dell’Epifania, ovvero il 5 gennaio 2022, e quelli estivi il primo sabato del mese di luglio ovvero sabato 2 luglio.

22 novembre 2021
LAVORO. TOSCANAJOBS.IT IL NUOVO PORTALE AL SERVIZIO DI CITTADINI E IMPRESE

Un nuovo portale gratuito al servizio di cittadini e imprese per agevolare l’incrocio domanda/offerta di lavoro. EBCT Toscana presenta www.toscanajobs.it, il nuovo strumento nato per sostenere sia tutte quelle persone che sono alla ricerca di un lavoro, sia le aziende che ricercano personale qualificato in linea con le loro esigenze.

17 novembre 2021
Accordo tra Confesercenti Firenze e Firenze Servizi SCSO. Attività di sanificazione

Firenze Servizi riconoscerà agli associati Confesercenti Firenze un trattamento di favore sull'attività di sanificazione di grandi e piccoli ambienti, chiusi e/o aperti, alimentari, industriali, civili e sanitari.

2 febbraio 2021
DVR aziendale. Attenzione e verifica

Trascorso il periodo delle riaperture, e dopo aver analizzato il rischio biologico da Covid-19 e integrato il proprio DVR con i protocolli anticontagio, questa è l’occasione di controllare il DVR aziendale e verificare

19 giugno 2020
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional