Attestazione obbligatoria per i contratti a canone concordato

Gli Accordi consentono ai proprietari di immobili a uso abitativo di usufruire di significative agevolazioni

Agenti immobiliari

Le Associazioni provinciali dei proprietari di immobili e degli inquilini hanno approvato a fine anno 2017 i nuovi Accordi Territoriali sulle Locazioni Abitative recependo, in tal modo a livello locale, le indicazioni contenute nel Decreto del 16 Gennaio 2017 del Ministero delle Infrastrutture.

Gli Accordi consentono ai proprietari di immobili a uso abitativo di usufruire di significative agevolazioni. Valutando, infatti, la specifica localizzazione degli immobili potrà essere prevista la tassazione agevolata sul reddito da fabbricato (la c.d. cedolare secca anche nella misura del 10%)  nonché una riduzione sulla Imposta Municipale Unica (IMU).

La redazione di tali contratti a canone concordato, nelle loro varie tipologie, dovrà seguire le precise indicazioni ministeriali. I contratti, una volta sottoscritti, dovranno essere assoggettati obbligatoriamente a attestazione tramite una Associazione firmata degli Accordi a verifica della loro corretta impostazione.

Presso il nostro ufficio Sportello Impresa i contratti potranno essere attestati da un consulente di UPPI, l’Associazione dei piccoli proprietari immobiliari, con cui Confesercenti ha sottoscritto una apposita convenzione.

Potrete, pertanto, contattare o recarvi direttamente presso l’ufficio Sportello Impresa stanza 45 – Anama Confesercenti Piazza Pier Vettori 8/10 - per le relative informazioni e acquisire la necessaria documentazione.

Referente: Giulia Bergellini  Tel. 0552705246 – mail g.bargellini@confesercenti.fi.it

12 marzo 2018
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
Verifica dinamica della permanenza dei requisiti per l'esercizio dell'attività di agente d'affari in mediazione - REA

Il registro delle imprese è tenuto, almeno una volta ogni quattro anni, a verificare la permanenza dei requisiti d'idoneità previsti dalla legge per lo svolgimento dell'attività di agente d'affari in mediazione da parte delle imprese iscritte e dei loro preposti o soggetti che la svolgono per conto dell'impresa (art. 7 Decreto Ministero dello Sviluppo Economico 26 ottobre 2011).

16 maggio 2018
Approvati i nuovi Accordi Territoriali sulle Locazioni Abitative

Le Associazioni provinciali dei proprietari di immobili e degli inquilini hanno approvato a fine anno 2017 i nuovi Accordi Territoriali sulle Locazioni Abitative recependo, in tal modo a livello locale, le indicazioni contenute nel Decreto del 16 Gennaio 2017 del Ministero delle Infrastrutture.

2 marzo 2018
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

 

Design by Edimedia Srl

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional