Provvedimento di modifica su regole tecniche per memorizzazione elettronica e trasmissione telematica corrispettivi per impianti distribuzione carburante

L' Agenzia delle Entrate ha emanato il 22.04.200, a seguito del confronto con le associazioni di categoria degli operatori di settore

Benzinai

L' Agenzia delle Entrate ha emanato il 22.04.200, a seguito del confronto con le associazioni di categoria degli operatori di settore, il provvedimento (clicca qui per visualizzarlo) recante “Modifiche al provvedimento n. 106701 del 28 maggio 2018, e successive modificazioni, riguardante le regole tecniche per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri relativi alle cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori, in attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 2, comma 1-bis, del decreto legislativo 5 agosto 2015 n. 127.”

Con il provvedimento vengono di fatto prorogati i termini di avvio dell’adempimento in oggetto, differenziati in relazione all’ammontare della benzina e gasolio erogati nel 2018 per singolo impianto.

In particolare, la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei corrispettivi è obbligatoria:

- a partire dal 1° settembre 2020 per gli esercenti impianti di distribuzione carburante che, nel 2018, hanno erogato complessivamente benzina e gasolio, destinati a essere utilizzati come carburanti per motore, per una quantità superiore a 1,5 milioni di litri;

- a partire dal 1°gennaio 2021 per tutti gli altri soggetti che non rientrano nel precedente punto.

Resta inalterata la previsione sulla "frequenza di trasmissione" dei corrispettivi in argomento:

- per i soggetti che effettuano la liquidazione periodica IVA con cadenza trimestrale, entro l’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento;

- per i soggetti che effettuano la liquidazione periodica IVA con cadenza mensile, entro l’ultimo giorno del mese successivo al mese di riferimento.

23 aprile 2020
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
Distributori carburante. La Guida alla gestione rapine

Vi inoltriamo il VADEMECUM ANTIRAPINA predisposto a livello nazionale insieme al Ministero degli Interni. Un modo per richiamare l’attenzione sul pericolo insito alle nostre attività ma anche un serie di accorgimenti per limitate il rischio rapine.

20 luglio 2020
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional