Fiesole Insolita, dodici appuntamenti per scoprire il territorio fiorentino con le guide turistiche abilitate

L’iniziativa è promossa da Federagit Firenze, associazione di guide turistiche abilitate aderenti a Confesercenti, in collaborazione con realtà storiche del territorio fiesolano.

Fiesole

L’iniziativa è promossa da Federagit Firenze, associazione di guide turistiche abilitate aderenti a Confesercenti, in collaborazione con realtà storiche del territorio fiesolano.

Il primo appuntamento è previsto per il 12 maggio.

 

Federagit Firenze presenta “FIESOLE INSOLITA: IL GRAND TOUR”, dodici visite guidate per scoprire il territorio di Fiesole.

L’obbiettivo dell’associazione, che tutela e promuove i professionisti del turismo, è quello di fare sistema e creare uno spunto per la ripartenza della filiera del turismo devastata dalla gravissima crisi in atto.

Lo stimolo per l’avvio dell’iniziativa nasce attraverso uno scambio di idee virtuoso e sinergico tra le guide turistiche e il tessuto culturale, artigianale ed economico di Fiesole, spinti dalla voglia di rialzarsi, con l’obiettivo comune di testimoniare la ricchezza e vitalità del territorio e con l’ambizione di raccontarne l’identità che si è evoluta con lo scorrere inesorabile del tempo.

Per questo motivo, ad ogni appuntamento è prevista anche una testimonianza di chi opera nel solco della tradizione locale

Le guide turistiche abilitate sono orgogliose di lavorare per questo progetto, nato dal basso, a testimonianza del rapporto sempre più importante tra guide turistiche abilitate e alcune realtà storiche del territorio fiesolano, che ringraziamo per aver accolto da subito con entusiasmo questa iniziativa.” - ha sottolineato Marco Verzì, Presidente di Federagit Firenze - “Proprio in un momento così difficile per le professioni del turismo, come per tutta la filiera, si apre la possibilità di scoprire e riscoprire la città di Fiesole, una delle realtà più belle dell’area fiorentina, con gli occhi del viaggiatore del Grand Tour. Fiesole Insolita è solo l’inizio di un progetto più ampio, che ha l’ambizione di condurre il visitatore in questa incredibile realtà facendo sistema con le eccellenze presenti sul territorio”.

Le visite si svolgeranno nel periodo che va dal 12 maggio al 5 giugno. Ad ogni incontro potranno partecipare al massimo quindici persone, con una quota individuale di 15 euro. È prevista la gratuità fino ai sei anni, per un massimo di tre bambini a famiglia, mentre dai sei ai dieci anni la quota è di 10 euro. Eventuali ingressi saranno a carico dei partecipanti e saranno indicati nei singoli eventi.

Di seguito il calendario delle visite guidate con il collegamento al relativo modulo di prenotazione.     

FIESOLE INSOLTA – CALENDARIO VISITE

Mercoledì 12 maggio, alle ore 10:00: Fiesole, le origini e lo sviluppo della Città.

Un racconto della Città nel suo primo tempo. Fiesole è sempre stata meta ambita. Dagli etruschi, ai romani, ai fiorentini. Meta per artisti che la scelsero come Musa, per i Desiderosi di inebriarsi di tanta ricchezza. Dal passato ai nostri giorni: come sono i viaggiatori contemporanei? Ne parleremo con Eleonora Ciliberti, che gestisce con la sua famiglia lo storico B&B fiesolano Le Cannelle. A lei un particolare ringraziamento per aver da subito condiviso l’idea che la testimonianza del Grand Tour non appartenga unicamente al passato ma vada alimentata in un vivo presente. Non sono previste entrate a pagamento.

Guida turistica: Giulia Bacci Tirinnanzi

Prenotazioni https://forms.gle/2vEv2QhtGDKATrbU6 

 

Sabato 15 maggio, alle ore 10:00: Fiesole e il Grand Tour.

Visita guidata da San Domenico a Fiesole per la Via Vecchia Fiesolana. Racconti sulle celebri personalità che l’hanno amata, passeggiando tra magnifiche vedute. Su una di queste si posa lo sguardo dei tanti amanti del paesaggio e delle eccellenze culinarie. È quello di Igor, gestore dello storico Coquinarius, che ci racconterà del legame tra paesaggio e gusto e del perché un ristoratore e un avventore scelgano Fiesole, approdo di un duplice Grand Tour. Non sono previste entrate a pagamento.

Guida turistica: Silke Kurth

Prenotazioni https://forms.gle/F49wQj6SncERQANu7 

 

Sabato 15 maggio, alle ore 15:30: Fiesole, le origini e lo sviluppo della Città.

Un racconto della Città nel suo primo tempo. Fiesole è sempre stata meta ambita. Dagli etruschi, ai romani, ai fiorentini. Meta per artisti che la scelsero come Musa, per i Desiderosi di inebriarsi di tanta ricchezza. Dal passato ai nostri giorni: come sono i viaggiatori contemporanei? Ne parleremo con Eleonora Ciliberti, che gestisce con la sua famiglia lo storico B&B fiesolano Le Cannelle. A lei un particolare ringraziamento per aver da subito condiviso l’idea che la testimonianza del Grand Tour non appartenga unicamente al passato ma vada alimentata in un vivo presente. Non sono previste entrate a pagamento.

Guida turistica: Giulia Bacci Tirinnanzi

Prenotazioni https://forms.gle/2vEv2QhtGDKATrbU6 

 

Mercoledì 19 maggio, alle ore 10:00: Fiesole e il Grand Tour.

Visita guidata da San Domenico a Fiesole per la Via Vecchia Fiesolana. Racconti sulle celebri personalità che l’hanno amata, passeggiando tra magnifiche vedute. Su una di queste si posa lo sguardo dei tanti amanti del paesaggio e delle eccellenze culinarie. È quello di Igor, gestore dello storico Coquinarius, che ci racconterà del legame tra paesaggio e gusto e del perché un ristoratore e un avventore scelgano Fiesole, approdo di un duplice Grand Tour. Non sono previste entrate a pagamento.

Guida turistica: Silke Kurth

Prenotazioni https://forms.gle/F49wQj6SncERQANu7 

 

Sabato 22 maggio, alle ore 10:00: Fiesole, la Cattedrale e il Collezionismo.

Visita guidata al Duomo di Fiesole e al Museo Bandini. Al termine della visita Alessandro, che gestisce lo storico Vinandro ci racconterà del desco molle, di mangiari e di vino, che accolgono e ristorano i viandanti e i viaggiatori di tutti i tempi. Entrata al Museo Bandini a carico dei partecipanti.

Guida turistica: Francesca Sabatini

Prenotazioni https://forms.gle/VhG5UsQRcM1UimSQ6 

 

Sabato 22 maggio, alle ore 16:30: Etruschi, Romani e l’arte del plasticare: L’Area Archeologica di Fiesole e il laboratorio di ceramica Cobalto.

Visita guidata a uno dei Parchi archeologici più belli d’Italia. Insieme a noi l’artista Umi, che ci aprirà le porte della sua arte e del suo laboratorio – situato di fronte al Parco – in un dialogo ininterrotto tra passato e presente. Entrata all’Area Archeologica a carico dei partecipanti.

Guida turistica: Paola Di Felice

Prenotazioni https://forms.gle/2QCpFpjHVTYeFHAz8 

 

Mercoledì 26 maggio, alle ore 10:00: Volare, dalla pietra color del cielo.

Visita guidata nel Parco di Montececeri, tra le cave di pietra serena, sasso che più di ogni altro declina Fiesole, e una delle più grandi passioni di Leonardo, il volo. Non sono previste entrate a pagamento.

Guida turistica: Daniela Grigoli

prenotazioni https://forms.gle/MjXyijeKNKu4cBjY8 

 

Sabato 29 maggio, alle ore 9:30: John Temple Leader, Vincigliata.

Passeggiata al colle di Vincigliata, plasmato dall’appassionato e appassionante viaggiatore inglese John Temple Leader, con la volontà di ricostruire un mitico e leggendario Medioevo, con gli occhi dell’uomo del XIX secolo. Non sono previste entrate a pagamento.

Guida turistica: Daniela Grigoli

Prenotazioni https://forms.gle/QkU8MivB4QQr5UNP9 

 

Sabato 29 maggio, alle ore 16:30: Etruschi, Romani e l’arte del plasticare: L’Area Archeologica di Fiesole e il laboratorio di ceramica Cobalto.

Visita guidata a uno dei Parchi archeologici più belli d’Italia. Insieme a noi l’artista Umi, che ci aprirà le porte della sua arte e del suo laboratorio – situato di fronte al Parco – in un dialogo ininterrotto tra passato e presente. Entrata all’Area Archeologica a carico dei partecipanti.

Guida turistica: Paola Di Felice

Prenotazioni https://forms.gle/2QCpFpjHVTYeFHAz8 

 

Giovedì 3 giugno, alle ore 10:00: Fiesole Novecento: Primo Conti, uomo, artista.

Visita guidata alla Fondazione Primo Conti. Luogo unico e profondamente legato alla poetica del Maestro e a Fiesole, in dialogo costante col suo territorio e con Firenze. Sarà con noi Valerio Mirannalti, maestro di pittura e scultura e Vice Presidente degli Artisti Fiesolani. Non sono previste entrate a pagamento.

Guida turistica: Giulia Bacci Tirinnanzi 

Prenotazioni https://forms.gle/b5sPYsxrEmdYcc3G8 

 

Sabato 5 giugno, alle ore 9:30: Fiesole, la Cattedrale e il Collezionismo.

Visita guidata al Duomo di Fiesole e al Museo Bandini. Al termine della visita Alessandro, che gestisce lo storico Vinandro ci racconterà del desco molle, di mangiari e di vino, che accolgono e ristorano i viandanti e i viaggiatori di tutti i tempi. Entrata al Museo Bandini a carico dei partecipanti.

Guida turistica: Francesca Sabatini

Prenotazioni https://forms.gle/VhG5UsQRcM1UimSQ6 

 

Sabato 5 giugno, alle ore 17:00: John Temple Leader, Vincigliata.

Passeggiata al colle di Vincigliata, plasmato dall’appassionato e appassionante viaggiatore inglese John Temple Leader, con la volontà di ricostruire un mitico e leggendario Medioevo, con gli occhi dell’uomo del XIX secolo. Non sono previste entrate a pagamento.

Guida turistica: Daniela Grigoli

Prenotazioni https://forms.gle/QkU8MivB4QQr5UNP9

17 aprile 2021
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
“L’Oltrarno visto da porta Romana: aneddoti, curiosità, i CCN e gli artigiani”. Il tour di sabato 15 maggio

Sabato 15 maggio tra le 9.00 e le 13.00 le guide di Federagit Firenze aderenti a Feel Florence organizzano la visita “L’Oltrarno visto da porta Romana: aneddoti, curiosità, i CCN e gli artigiani”; si tratta dell’evento conclusivo dell’iniziativa “Firenze Insolita? Meglio con la guida”, progetto realizzato con il contributo dell’Assessorato al Turismo.

13 maggio 2021
Ingresso in Italia di cittadini provenienti da Paesi di cui all’Elenco C dell’allegato 20 al DPCM 2 marzo 2021

Ai sensi dell’art. 50 del DPCM 2 marzo 2021, tuttora applicabile in relazione a quanto previsto dall’art. 1 del DL n. 52/2021, chiunque fa ingresso per qualsiasi durata nel territorio nazionale da Stati o territori esteri di cui agli elenchi B, C, D, ed E dell'allegato 20 è tenuto a consegnare al vettore all'atto dell'imbarco e a chiunque sia deputato a effettuare controlli una dichiarazione resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del dPR n. 445/2000, recante l'indicazione in modo chiaro e dettagliato, tale da consentire le verifiche, dei Paesi e territori esteri nei quali la persona ha soggiornato o transitato nei quattordici giorni anteriori all'ingresso in Italia.

7 maggio 2021
Si rafforza l’asse Firenze-Venezia

Le richieste avanzate vanno dal sostegno economico agli incentivi per promuovere congiuntamente una ripresa internazionale, puntando sulla salvaguardia della filiera del turismo, sul tema strategico dei trasporti, sulla residenzialità e le regolamentazioni nel settore delle locazioni turistiche.

28 aprile 2021
Turismo open air: Assocamping Confesercenti, stagione estiva 2021 finalmente al via per campeggi e villaggi turistici

Da oggi gli spostamenti sono liberi tra regioni gialle e tra tutte le altre regioni con il Green Pass (vaccino, guarigione, tampone), e anche i nostri campeggi e villaggi turistici ad attivazione stagionale estiva apriranno a pieno regime, con l’avvio di tutte le attività interne, nel consueto e rigoroso rispetto di tutte le disposizioni richieste dai protocolli anti-Covid e garantendo una vacanza in assoluta sicurezza. Ma la ripartenza non basta a cancellare le gravi difficoltà delle imprese.

28 aprile 2021
Servizio di apertura al pubblico del circuito dei Musei del Bargello

Il Direttore dei Musei del Bargello ha decretato la ripresa del servizio di apertura al pubblico, a partire dal prossimo lunedì 3 maggio 2021 e nei modi di seguito dettagliati, dei seguenti istituti afferenti al circuito dei Musei del Bargello: Museo Nazionale del Bargello; Museo delle Cappelle Medicee e Museo di Palazzo Davanzati.

26 aprile 2021
Assoturismo: con restrizioni e vaccinazioni lente presenze in calo anche nel 2021

Tra coprifuoco alle 22.00 fino al 31 luglio, vaccinazioni che procedono troppo lentamente e incertezze sulla ripartenza delle imprese e del movimento delle persone, il turismo rischia di affondare anche nel 2021: senza una netta inversione di tendenza, rischiamo di scendere a fine anno al di sotto delle 187 milioni di presenze (-8,2%), con un ulteriore assottigliamento dei flussi dall’estero (-14 milioni di presenze). Uno scenario che porterebbe a oltre 220mila le imprese del settore a rischio chiusura.

26 aprile 2021
Turismo, le proposte per la ripartenza del settore al centro dell’incontro del sindaco Nardella con gli albergatori

Una norma per la riduzione dei canoni di locazione e affitto d'azienda, l’introduzione del passaporto sanitario, ma anche strumenti finanziari a sostegno della ripartenza del settore ricettivo e l’estensione dell’Ecobonus 110% per la riqualificazione delle strutture turistico-ricettive, nell’ambito e di pari passo con la messa in campo di una nuova norma sugli affitti turistici e di una legge speciale per le città d’arte.

20 aprile 2021
Il turismo organizzato unito per indennizzi e ripartenza. Il Ministro Garavaglia risponde alle domande del settore

Durante l’evento trasmesso in diretta sui canali social delle associazioni, al quale hanno partecipato migliaia di operatori con oltre 10.000 visualizzazioni, i Presidenti Ivana Jelinic, Pier Ezhaya, Franco Gattinoni, Domenico Pellegrino e Gianni Rebecchi hanno chiesto al Ministro un aggiornamento sulle varie attività in corso in termini di indennizzi economici e ripartenza.

20 aprile 2021
Piscine in attività turistico ricettive. Uso acqua potabile proveniente da acquedotto

Con decreto del Direttore Generale AIT n. 32 del 23/03/2021, l’Autorità Idrica Toscana, considerato il perdurare della situazione di emergenza sanitaria epidemiologica da COVID-19, ha provveduto ad approvare il nuovo procedimento per l’utilizzo dell'acqua proveniente da pubblico acquedotto per il riempimento delle piscine di proprietà pubblica o privata destinate ad un'utenza pubblica (piscine pubbliche o ad uso collettivo inserite in strutture adibite ad attività turistico alberghiere o agrituristiche o ricettive).

30 marzo 2021
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional