Il futuro delle guide turistiche nelle mani della Regione Toscana?

Nota di Valentina Grandi, Presidente Nazionale Federagit Confesercenti

Manifestazione Guide Turistiche

Nell’ambito della manifestazione nazionale delle guide turistiche, svoltasi martedì 30 gennaio a Firenze, una delegazione di guide provenienti da tutta Italia è stata ricevuta dagli Assessori della Regione Toscana, Grieco (Formazione professionale) e Ciuoffo (Turismo) e dal Presidente del Consiglio Regionale Giani, mentre oltre mille guide si erano radunate per manifestare il loro dissenso al proseguo dei corsi di formazione autorizzati, sotto la sede del Consiglio Regionale della Toscana in via Cavour.

Dopo oltre due ore di discussione, durante le quali i delegati hanno spiegato ai loro interlocutori quelle che sono le criticità in cui versa attualmente la professione di guida turistica, dovute anche fino ad ora, allo scarso impegno della Regione Toscana, capofila in materia di professioni turistiche, nel non recepire le numerose istanze avanzate nel tempo dalle Associazioni stesse.

Al termine dell’incontro gli Assessori si sono impegnati a sospendere i corsi e a sollecitare presso il Governo un’immediata normativa nazionale che disciplini con coerenza la professione di guida turistica.

Federagit Confercenti da sempre auspica che il Governo realizzi una legge chiara e precisa nell’interesse delle tante guide che da anni lavorano per valorizzare il territorio italiano e nell’interesse, altresì, dei tanti giovani che potrebbero trovare in questa professione un’opportunità concreta di lavoro. La nostra Associazione ha inviato in questi anni alle Regioni, al Governo e al Mibact lettere e note e si è sempre proposta come interlocutrice positiva e propositiva e, a seguito della Riunione di ieri, auspica che la Regione Toscana, accolga le richieste da tempo avanzate.

La nostra mobilitazione non è conclusa e vigileremo sulla rapida attuazione di quanto concordato nell’incontro di ieri.

2 febbraio 2018
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
Turismo: Tax Credit riqualificazione

Il bonus fiscale, introdotto dal decreto-legge n. 83 del 2014 e poi modificato dalla legge di Bilancio 2017 e dalla manovra 2018, ha l'obiettivo di sostenere gli investimenti delle strutture alberghiere, degli agriturismi e degli stabilimenti termali. 

7 febbraio 2018
Turismo e territorio. Mercoledì 14 febbraio l'iniziativa a Lastra a Signa

Si svolgerà mercoledì 14 febbraio a Lastra a Signa l'iniziativa "Turismo e territorio. Potenzialità e nuove frontiere"

7 febbraio 2018
Giovedì 15 marzo. La visita a FICO, il PARCO AGROALIMENTARE più grande del Mondo

Confesercenti ha organizzato, in collaborazione con Argonauta Viaggi, una visita al nuovo Parco Agroalimenare più grande del Mondo a Bologna “FICO Eataly World”.

7 febbraio 2018
Viaggi e tempo libero: Confesercenti Firenze e Toscana Turismo firmano una nuova convenzione a favore degli associati

Confesercenti Firenze e Toscana Turismo firmano una nuova convenzione per offrire a imprese e lavoratori autonomi iscritti a Confesercenti di Firenze, ai pensionati iscritti alla FIPAC – Confesercenti e ai dipendenti del sistema Confesercenti Firenze un’offerta turistica a 360 gradi.

22 novembre 2017
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

 

Design by Edimedia Srl

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional