Ilaria Scarselli: tradizione e qualità nel gelato

Rispetto della tradizione e utilizzo esclusivo di prodotti naturali

Ilaria Scarselli

Ilaria Scarselli ha iniziato la sua attività di gelateria nel 2004. “La mia – racconta Ilaria – è stata una scelta imprenditoriale che, all’inizio, prevedeva un coinvolgimento solo come socio di capitale. In seguito io, giovane, donna, studentessa, senza mestiere, mi sono fatta coinvolgere e quella semplice scelta imprenditoriale è diventata la mia scelta definitiva”.

Dal 2004, infatti, nel suo laboratorio di Fucecchio, Ilaria Scarselli ha iniziato una produzione artigianale di gelato basata su semplici ma fondamentali principi: rispetto della tradizione e utilizzo esclusivo di prodotti naturali.

Una scelta questa mai tradita e, anzi, ribadita e sbandierata in ogni occasione e tutte le volte che Ilaria è intervenuta a qualche manifestazione.

“Quello della qualità – spiega Ilaria – è per noi un principio irrinunciabile che, da sempre, ci ha portato a privilegiare l’utilizzo di prodotti freschi, meglio se provenienti dal territorio. Abbiamo sempre avuto un occhio di riguardo anche per le nostre tradizioni e, ad esempio, abbiamo creato dei gusti particolari utilizzando dolci tipici tradizionali, come gli amaretti di S.Croce”.

Quest’anno, in occasione della Mostra dell’Artigianato alla Fortezza da Basso, Ilaria ha dato dimostrazione della sua produzione all’interno dello stand del gelato gestito dall’organizzazione del Gelato Festival.

“È stata un’esperienza importante – racconta Ilaria – che ci ha permesso di confrontarci con migliaia di visitatori, di proporre i nostri gelati, di raccogliere anche impressioni e suggerimenti da parte dei consumatori”.

E l’attenzione ai consumatori è un altro punto fermo nelle strategie di Ilaria, portate avanti anche all’interno della Confesercenti, della cui Giunta provinciale fa parte.

“I consumatori sono fondamentali per il successo di aziende come la mia. Non a caso, a livello nazionale, come categoria dei gelatai, abbiamo promosso una “Operazione trasparenza” tramite giornali e tv dove invitiamo i nostri clienti a porci delle domande, a chiederci sulla provenienza dei prodotti che utilizziamo, sulle tecniche di lavorazione e su tutte le curiosità che il nostro mestiere può generare. Crediamo che una corretta informazione del pubblico sia la miglior strategia di successo per piccole e medie imprese come la nostra”.

L’attenzione al territorio e la voglia di sperimentare nuovi gusti e nuove strategie è l’altra caratteristica saliente nel lavoro di Ilaria.

“Ultimamente ho avuto modo di cimentarmi con alcune sfide- racconta Ilaria – come la partecipazione al Festival della Granita Siciliana ad Acireale in Sicilia. Ho partecipato in rappresentanza della Regione Toscana e ho avuto l’opportunità di presentare una granita al gusto di mandorla, salvia e bergamotto. Il prodotto è stato molto apprezzato, tanto che ci sono stati dei contatti con uno chef di Catania che intende utilizzare la nostra creazione in abbinamento ad alcuni suoi piatti”.

Ma per rimanere alle iniziative “giocate in casa”, bisogna segnalare l’exploit registrato dal gelato azzurro.

“In occasione dell’iniziativa Mercato sui Giardini a Empoli – racconta Ilaria – ho allestito un carretto tradizionale di quelli una volta utilizzati dai gelatai per la vendita itinerante. Per l’occasione ho realizzato un “gelato azzurro” a base di fior di latte e the blu dell’Indonesia, in modo da ottenere il colore azzurro che contraddistingue la squadra di calcio dell’Empoli. Il prodotto ha spopolato, certamente per il colore ma anche per l’originale abbinamento di gusti che ha incontrato i favori del pubblico”.

“Oggi – conclude Ilaria – in laboratorio siamo due socie, coadiuvato da quattro dipendenti. La nostra è un’impresa tutta al femminile che continua sulla strada iniziata nel 2004. Una strada netta e decisa, basata su prodotti genuini legati al nostro territorio e sulla capacità di ascoltare e captare quelle che sono le esigenze dei consumatori in fatto di gusto. Questi sono i motivi e gli stimoli che ci spingono ad andare avanti e a continuare in un lavoro che ci può riservare ancora tante soddisfazioni”.

In definitiva, per assaggiare un gelato eccezionale, merita muoversi e andare sino alla “Fonte del Gelato” a Fucecchio o a Cerreto Guidi (Fucecchio - Piazza La Vergine, 4 - Cerreto Guidi Bassa - Via XXVI Giugno, 78 - 0571 245565 | fontedelgelato@gmail.com) oppure seguire Ilaria nelle iniziative che, spesso e volentieri, la vedono coinvolta https://www.facebook.com/fontedelgelato

13 giugno 2018
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
Molestie e violenze sui luoghi di lavoro. Il punto sugli accordi territoriali

Il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio ha organizzato per il giorno 21 giugno 2018 alle ore 15.30 presso l'Auditorium camerale un convegno per la promozione dell'Accordo quadro sulle molestie e la violenza nei luoghi di lavoro. L'accordo è stato sottoscritto a livello nazionale nel gennaio 2016 e in questi ultimi mesi recepito a livello locale dalle varie Associazioni datoriali e dalle tre sigle sindacali.

13 giugno 2018
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

 

Design by Edimedia Srl

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional