Intervento della Camera di Commercio in tema di Alternanza Scuola-Lavoro a favore di micro, piccole e medie imprese della provincia di Firenze

Termini per la presentazione domande: dal 12.10.2017 al 31.12.2017 salvo esaurimento fondi

Alternanza Scuola Lavoro
A chi è destinato: 

Possono beneficiare dell’intervento camerale le imprese che risultano: 
- avere sede legale e/o unità operativa nella provincia di Firenze; 
- iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Firenze e attive; 
- in regola con il pagamento del diritto annuale; 
- iscritte nel Registro Nazionale Alternanza Scuola-Lavoro (www.scuolalavoro.registroimprese.it); 
- in possesso dei requisiti di micro, piccola e media impresa; 
- non soggette alle procedure concorsuali di cui al R.D. 16.03.1942, n. 267 e successive modificazioni e non essere in fase di liquidazione; 
- non avere già beneficiato di altri aiuti pubblici a valere sui medesimi interventi agevolati; 
- aver accolto in azienda uno o più studenti in percorsi di alternanza scuola-lavoro attivati a partire dal 23.05.2017, fino alla data di presentazione della domanda di contributo (come risultante dal registro presenze) e comunque non oltre il 31.12.2017. 


Descrizione dell’intervento: 

Gli interventi ammessi a contributo dovranno essere riconducibili a percorsi individuali di alternanza scuola lavoro (ASL) realizzati presso la sede legale e/o le unità locali dell’impresa richiedente poste in provincia di Firenze e intrapresi da studenti della scuola secondaria superiore di II grado sulla base di convenzioni, in vigore al momento della realizzazione del percorso, tra Istituti scolastici secondari di II grado e soggetti ospitanti e dei conseguenti patti formativi sottoscritti. 
I percorsi dovranno essere attivati a partire dal 23.05.2017 e fino al 31.12.2017 e dovranno evidenziare la permanenza di ciascuno studente nel suddetto arco temporale, anche in periodi non contigui 

Ammontare del contributo: 

Il contributo sarà riconosciuto per ciascun studente che avrà effettuato, nell’ambito di un percorso di alternanza scuola lavoro attivato a partire dal 23.05.2017 e fino al 31.12.2017, una permanenza in azienda anche in periodi non contigui nelle stesse date, riferibile a patto/patti formativi già sottoscritti al momento della presentazione della domanda. 
Il contributo sarà così articolato: 
- € 400,00 per il coinvolgimento di 1 studente; 
- € 800,00 per coinvolgimento di 2 studenti; 
- € 1.000,00 per il coinvolgimento di 3 o più studenti
 
Nel caso di inserimento in azienda di studente diversamente abile, certificato ai sensi della Legge 104/92, verrà riconosciuto un ulteriore importo di € 100,00 per ciascuno studente in aggiunta al contributo, fino ad un massimo di tre studenti. 
Il massimale del contributo liquidabile a ciascuna azienda non potrà essere superiore all’importo di € 1.000,00 elevabile ad € 1.300,00 in caso di coinvolgimento di studenti diversamente abili. 
Le imprese potranno presentare anche più domande ma complessivamente l’agevolazione concessa non potrà superare i limiti massimi stabiliti suddetti 

Documentazione necessaria: 

1) domanda di contributo (formato DOCX - dimensione 42 Kb) sottoscritta dal titolare o legale rappresentante con firma digitale o con firma autografa corredata dalla copia del documento di identità dello stesso; 
2) copia della convenzione stipulata tra l’impresa e l’istituto scolastico completa di data e di firme. La convenzione tra Istituto scolastico e soggetto ospitante, indipendentemente dall’anno di sottoscrizione, dovrà essere in vigore al momento della realizzazione del percorso; 
3) copia del patto/patti formativo/i stipulato/i tra l’impresa e l’istituto scolastico debitamente firmato/i e riguardante/i ogni studente ospitato. 
Il patto formativo dovrà riportare le seguenti informazioni: 
- il periodo di svolgimento della permanenza in azienda 
- il monte ore totale o giornaliero della permanenza in azienda 
- la sede di svolgimento del periodo di permanenza in azienda 
4) copia del registro presenze di ciascuno studente completo di date e di firme 

Termini e modalità di presentazione della richiesta: 

La domanda, completa della documentazione richiesta, potrà essere inviata dal 12 ottobre al 31 dicembre 2017 - salvo esaurimento dei fondi stanziati - all’indirizzo di posta elettronica certificata cciaa.firenze@fi.legalmail.camcom.it
Le imprese potranno presentare anche più domande ma complessivamente l’agevolazione concessa non potrà superare i limiti massimi stabiliti dal Disciplinare. 

Per informazioni: 

U.O. Contributi alle Imprese e Rendicontazioni – Tel. 055-2392139 (Cristina D’Aniello) 
U.O. Scuola-Impresa – Tel. 055-2392138 (Elena Brettoni) 
e-mail: promozione@fi.camcom.it 

A titolo esemplificativo è possibile scaricare un prospetto con alcune casistiche (formato PDF - dimensione 188 Kb)

 

Link: Disciplinare Percorsi Alternanza Scuola-Lavoro (formato DOCX - dimensione 41 Kb)

9 ottobre 2017
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
Oltrarno su misura, una nuova guida e una App per scoprire il quartiere più ‘cool’

Oltre l’Arno si svela una Firenze tutta da scoprire, ricca di botteghe artigiane, di piccoli locali e trattorie, di fiorentini che vivono ancora la città lontani dai flussi classici del turismo. ‘Oltrarno su misura’ è la prima guida tutta dedicata all’Oltrarno: una guida cartacea ma anche una App per localizzare dal proprio cellulare strade, palazzi, musei, botteghe artigiane e curiosità di questo quartiere che recentemente Lonely Planet ha definito come uno dei quartieri più ‘cool’ del mondo.

18 ottobre 2017
Una sede per Sigur. Un nuovo modello di aggregazione all’interno delle città

Per dare un maggior slancio al progetto ed alle iniziative che verranno portate avanti Sigur avrà una propria sede operativa; l’inaugurazione di questi spazi, in via Roma 2 a Campi Bisenzio, si è svolta venerdì 15 settembre alla presenza del Sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi, dell’Assessore allo sviluppo economico del Comune di Campi Bisenzio Eleonora Ciambellotti e della Presidente di Sigur Ester Artese.

15 settembre 2017
Livorno: Confesercenti, vicinanza a famiglie e imprese colpite

Confesercenti esprime la massima solidarietà e vicinanza alle famiglie e alle imprese di Livorno e delle altre aree colpite ieri dall’ennesima, tragica alluvione. E chiede che si compia ogni sforzo per favorire il rientro alla normalità per i cittadini che hanno subito danni alle proprie abitazioni e alle proprie attività.

11 settembre 2017
Giochi: su ludopatia interventi contraddittori, tagli alle slot ma via libera al gioco online

Slot ‘fisiche’ dimezzate, ma via libera a Gioca Smart, la prima lotteria istantanea di Stato che rende obbligatoria l’interazione online dei giocatori. Il quadro degli interventi sul settore del gioco legale è quanto meno contraddittorio. 

11 settembre 2017
Pastigliaggi e bibite confezionate. Gli obblighi e adempimenti per rivenditori di tabacchi e giornali

Sono stati chiariti gli obblighi e i relativi adempimenti per i rivenditori di tabacchi e giornali nel caso trattino “pastigliaggi  e bibite confezionate eccetto il latte ”.

11 settembre 2017
Credito agevolato a sostegno di imprese composte da giovani e donne

I beneficiari del bando sono le Micro e Piccole Imprese (MPI), nonché liberi professionisti in quanto equiparati alle imprese definite giovanili e femminili oppure di destinatari di ammortizzatori sociali la cui costituzione è avvenuta nel corso dei due anni precedenti la  datai presentazione della domanda di accesso all’agevolazione; inoltre, possono presentare domanda anche persone fisiche intenzionate ad avviare, entro sei mesi dalla data di presentazione della domanda, un’attività imprenditoriale che costituirà una Micro o Piccola Impresa (MPI) o un attività di libero professionista definita giovanile o femminile.

6 settembre 2017
Contributi alle imprese colpite da calamità, il 31 agosto si apre il bando

I contributi, concessi sotto forma di finanziamento agevolato assistito da garanzia statale, sono rivolti alle imprese private che operano in tutti i settori di attività ad eccezione di quello agricolo, che non abbiano cessato la propria attività al momento della presentazione della domanda, che abbiano presentato al al Comune di competenza la Scheda “C” di accertamento danni e che abbiano sede legale od operativa nei Comuni interessati dagli eventi calamitosi.

2 agosto 2017
Voucher per la digitalizzazione delle PMI

Al fine di favorire la digitalizzazione dei processi aziendali e l’ammodernamento tecnologico delle micro, piccole e medie imprese, il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, stabilisce lo schema standard di bando e le modalità di erogazione dei contributi.

21 luglio 2017
IO NON CI CASCO! Vademecum su bollettini e moduli ingannevoli

Questo vademecum è stato concepito come uno strumento divulgativo a favore delle imprese, affinché esse siano adeguatamente informate e dunque in grado proteggersi da ricorrenti raggiri commerciali posti in essere ai loro danni.

19 luglio 2017
Un incontro tra il Sindaco Nardella e gli imprenditori fiorentini

Si è svolto ieri, lunedì 10 luglio, alle 21.00 presso la sede Confesercenti Firenze (Piazza Pier Vettori 8/10) l’incontro tra il Sindaco di Firenze e della Città Metropolitana Dario Nardella e gli imprenditori fiorentini, guidati dal Presidente Confesercenti Firenze Claudio Bianchi e dal Direttore Confesercenti Firenze Alberto Marini.

11 luglio 2017
Intervento a favore delle imprese per la partecipazione a Mostre e Fiere di settore

Possono presentare domande di contributo le MPMI iscitte al Registro delle Imprese di Firenze; sono escluse le imprese attive nei settori carboniero, della pesca e dell'acquicoltura.

6 luglio 2017
Incentivi alle imprese per gli interventi di sicurezza sui luoghi di lavoro

In relazione all’iniziativa in oggetto, si informa che in data 23 dicembre 2016 l’INAIL ha emanato l’Avviso pubblico ISI 2016, incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

26 maggio 2017
Scopri tutte le nuove opportunità per l’accesso al credito

L’ufficio credito di Confesercenti Firenze è quotidianamente impegnato per trovare le soluzioni più adatte per la tua impresa; siamo a disposizione dei nostri associati per favorire ed agevolare l’accesso al credito in un momento in cui commercio e turismo stentano a ritrovare quello slancio ormai atteso da troppo tempo.

19 maggio 2017
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

 

Design by Edimedia Srl

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional