Tante novità (anche a Firenze) con la nuova Legge Regionale sul Commercio!

Concessione per gli ambulanti e nuove risorse per i Comuni

Seminario

Cambia tutto per GDO, Sagre, Outlet, Temporary store!

Il Presidente Claudio Bianchi:

“Finalmente si potrà governare al meglio il commercio”

 

Grande partecipazione di imprese, dirigenti e amministratori pubblici dei Comuni della Provincia di Firenze giovedì 14 marzo presso la sede Confesercenti di Piazza Pier Vettori per il seminario promosso dalla nostra associazione di categoria a pochi mesi dall’entrata in vigore del nuovo Codice Regionale del Commercio.

Una iniziativa messa in campo proprio per monitorare e dare un primo giudizio, anche se naturalmente parziale, sull’applicazione, e conseguentemente, i primi effetti della normativa a Firenze e hinterland, area di grandissima penetrazione imprenditoriale a carattere commerciale, con la presenza di 40.000 imprese del commercio per complessivi oltre 100.000 addetti.

Presenti per Confesercenti il Presidente Firenze Claudio Bianchi, il Direttore Alberto Marini, il Responsabile Commercio Confesercenti Toscana Gianluca Naldoni l'Assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Firenze Cecilia Del Re, il Presidente della Commissione Sviluppo Economico Regione Toscana Gianni Anselmi.

Nel corso della mattinata è stata anche confermata una notizia di fondamentale importanza per le oltre 10.000 imprese commercio su area pubblica della regione: è iniziato, in Regione Toscana, l'iter legislativo per reintrodurre,  dopo il noto superamento, con la Legge di Stabilità, della direttiva Bolkestein, il rinnovo automatico della concessione dodicennale per il commercio su area pubblica.

Come intuibile, l’entrata in vigore di un provvedimento di tale natura potrebbe segnare un grande rilancio in termini di investimenti e certezza del posto di lavoro per un settore, che è bene ricordarlo, solo nella città di Firenze ogni giorno mette insieme, tra mercati rionali e posteggi centro storico, oltre 1000 imprese. 

Tante, come noto, sono le novità introdotte dal Codice, che dopo anni di deregulation selvaggia, che tanto ci è costata in termini di desertificazione dei centri storici ed urbani, ha introdotto finalmente nel settore nuove regole e norme di disciplina/riordino della materia.” 

Adesso ci sono i presupposti per governare al meglio anche il commercio del nostro territorio, dobbiamo farlo, e bene, per non far prevalere la legge del più forte e tornare ad un sano equilibrio tra piccola impresa ed altre forme di vendita al dettaglio”, ha sostenuto il Presidente Bianchi nella sua relazione introduttiva. 

Parole queste riprese nel suo intervento anche dall’Assessore Cecilia  Del Re, che ha inoltre insistito sull’importanza dei centri commerciali naturali (uscirà prestissimo il nuovo bando di Palazzo Vecchio per l’erogazione dei relativi contributi) e delle norme “Unesco” a presidio dell’identità commerciale del centro storico della città.

L’assessore Del Re ha poi concluso il proprio intervento asserendo anche la necessità di continuare a portare avanti i progetti di sostegno alle botteghe storiche, al fine di non disperdere questo patrimonio culturale della città.

Il presidente  Anselmi, infine, ha voluto evidenziare come la nuova normativa si basi su alcuni capisaldi essenziali: freno alla GDO con reintroduzione conferenza dei servizi e limite dimensionamento di 15.000 mq, nuovo regime giuridico per Outlet, Sagre e Temporary store, ritrovato valore per la concertazione con associazioni di categoria e mondo economico.

Anselmi ha poi dato una notizia di grande importanza: la Regione Toscana, con l’ultima legge di stabilità, ha destinato oltre 600.000 euro al finanziamento di interventi a sostegno dei “Luoghi del Commercio” per i comuni con oltre 15.000 abitanti. 

Tra pochi giorni queste risorse verranno messe a disposizione per i progetti più mirati ed innovativi che vadano in questa direzione.          

15 marzo 2019
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
Anche dai commercianti uno stop ai vandali in città

Come Confesercenti Firenze e come Coordinamento dei Centri Commerciali Naturali abbiamo aderito all’appello lanciato nei giorni scorsi dall’Assessora Bettini sulle colonne di “Repubblica” per segnalare i comportamenti scorretti e vandalici sul territorio

17 luglio 2019
Le 43 (!) sigle e i nuovi “imbucati” della rappresentanza

Il “rendez-vous” di Salvini al Viminale con le associazioni datoriali e sigle sindacale ha fatto discutere, eccome.

17 luglio 2019
Campi Bisenzio. Firmato il protocollo "centro vivo!"

È stato siglato, ieri mattina, tra il Comune di Campi Bisenzio e i rappresentanti di Confesercenti e Confcommercio  il protocollo "centro vivo!" per la riqualificazione del centro storico, con interventi graduali atti a migliorarne la vivibilità, l'accessibilità e la vitalità.

12 luglio 2019
Non più termovalorizzatore, arriva ok anche dal commercio!

Anche Confesercenti Firenze approva la scelta illustrata nei giorni scorsi dal Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi di accantonare definitivamente la scelta del termovalorizzatore di Case Passerini ed approvare una variante al piano regionale dei rifiuti che prevede al suo posto un “semplice” impianto di selezione dei rifiuti.

10 luglio 2019
I migliori auguri di buon lavoro al Presidente della Camera di Commercio di Firenze Leonardo Bassilichi

Auguriamo buon lavoro al Presidente Bassilichi e confidiamo che in continuità con l'operato degli ultimi anni verranno portate avanti politiche ed azioni di grande importanza per lo sviluppo delle nostre imprese sul territorio.

5 luglio 2019
Registro delle imprese storiche

In occasione del 150° anniversario dell'unità d'Italia, Unioncamere ha istituito il Registro nazionale delle imprese storiche, allo scopo di incoraggiare e premiare le imprese che nel tempo hanno trasmesso alle generazioni successive il loro patrimonio di esperienze e di valori imprenditoriali.

4 luglio 2019
Agosto io ci sono!

Ormai da 12 anni abbiamo messo in campo, ogni estate, il progetto “Agosto io ci sono”, in collaborazione con i Quartieri e i centri commerciali naturali per individuare nella città di Firenze gli esercizi del settore alimentare che resteranno aperti nel mese di agosto.

14 giugno 2019
RAEE: nuove opportunità di business Le imprese incontrano i sistemi collettivi

La Camera di Commercio di Firenze e la Sezione Regionale Toscana dell'Albo Gestori ambientatali sono fortemente impegnate nella realizzazione del Progetto Europeo LIFEWEEE - Tesori da recuperare (000645/2016) che ha come obiettivo di incrementare la raccolta dei RAEE in Toscana sensibilizzando cittadini e imprese

5 giugno 2019
Indennizzo per la cessazione definitiva dell'attività commerciale

Reintrodotto l’indennizzo per chi cessa definitivamente l’attività commerciale. Quali sono i requisiti.

5 giugno 2019
CCNL Terziario: firmata intesa contratti a termine nelle località a prevalente vocazione turistica

Con il verbale d’intesa siglato da Confesercenti  con Filcams-CGIL Fisascat-Cisl e Uiltucs  in data 27/5/2019 è stata ribadita la validità dell’art. 66 bis dell’ Accordo di rinnovo del 12 luglio 2016 e la conformità alla fattispecie contrattuale del Dlgs 81/2015 come novellato dal Dl 87/2018  convertito nella Legge 96/2018  cosiddetto Decreto Dignità.

5 giugno 2019
Confesercenti dà voce alle imprese

Quando si lavora in proprio gli ostacoli non mancano mai. Può capitare di essere vulnerabili o di avere nuove necessità.

13 maggio 2019
Camera di Commercio. Contributi a favore delle imprese

L’intervento si articola su sei disciplinari che interessano, con diverse modalità, i diversi settori economici del territorio.

3 maggio 2019
Contratti di affitto per uso commerciale. Estesa la cedolare secca

La Legge di Bilancio 2019 ha esteso ai contratti di affitto per uso commerciale (C/1) la possibilità della cedolare secca

13 marzo 2019
Tax credit alberghi e agriturismi. Credito d’imposta del 65% per interventi di riqualificazione

Si fa presente che, a seguito del trasferimento di competenze dal Ministero per i beni e le attività culturali al Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, si è resa necessaria la riprogettazione della procedura di inoltro delle istanze relative alla partecipazione al Tax Credit Riqualificazione.

20 febbraio 2019
Confesercenti, la campagna tesseramento 2019

Copertura sanitaria, tecnologia blockchain, agevolazioni per il credito, convenzioni esclusive e vantaggiose nel settore bancario, assicurativo e automobilistico grazie a partner del calibro di UniSalute e BNL Gruppo BNP Paribas. Sono questi i vantaggi per gli Associati al centro della Campagna di Confesercenti per il tesseramento 2019.

16 gennaio 2019
Fattura Elettronica. Per la gestione della tua contabilità scegli Confesercenti, e prendi solo i vantaggi!

L'offerta che Confesercenti Firenze propone per i servizi fiscali e tributari è estremamente qualificata, studiata appositamente per le esigenze della tua impresa e in sintonia con le innovazioni che verranno introdotte.

6 luglio 2018
Privacy, con Confesercenti è più facile!

Il 25 maggio, come sicuramente saprete, è entrato in vigore il nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali GDPR (General Data Protection Regulation) che prevede, tra l’altro, anche un nuovo regime sanzionatorio per le imprese.

30 maggio 2018
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional