Opzione donna. Le ultime novità

A chi spetta

Donne

Opzione donna. A chi spetta:

1 – spetta alle donne che hanno compiuto, al 31/12/2018, 58 anni di età se dipendenti, 59 anni se lavoratrici autonome;

2 – sempre al 31/12/2018, occorrono almeno 35 anni di contribuzione effettiva nella gestione nella quale è richiesta la prestazione (è utile, p.e., anche la contribuzione per maternità);

3 – la pensione è liquidata con sistema di calcolo contributivo (scelta irreversibile);

4 – sono previste le cosiddette “finestre”, 12 mesi per le dipendenti, 18 mesi per le autonome, quindi, per fare un esempio, se una lavoratrice autonoma ha perfezionato i requisiti entro il 30/06/2018, la pensione avrà decorrenza 01/01/2020;

5 – la pensione decorre dal mese successivo alla presentazione della domanda;

6 – è compatibile con la titolarità di reddito da lavoro autonomo.

5 giugno 2019
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional