Pesca strascico, decreto direttoriale del Mipaf concede deroghe

Segnalare con congruo anticipo alle competenti Autorità marittime la volontà di esercitare la pesca nelle anzidette giornate e recuperare in seguito ciascuna delle giornate stesse

Pesca a Strascico

Con  decreto direttoriale in materia di Svolgimento dell’attività di pesca con i  sistemi  a  strascico  e/o volante e circuizione, emanato dal Ministero delle politiche agricole, recante la facoltà per le singole imprese interessate di svolgere l’attività con i sistemi strascico e/o volante e circuizione nei soli giorni di: 1° nov. ’18, sab. 15 dic. ’18, dom. 16 dic. ’18, sab. 22 dic. ’18, dom. 23 dic. ‘18, sab. 29 dic. ’18, dom. 30 dic. ‘18, sab. 5 gen. ’19 e dom. 6 gen. ’19.

Tale facoltà è prevista, per tutti i compartimenti  marittimi, in deroga al divieto di pescare con la predetta modalità nei giorni festivi od il sabato e la domenica, di cui all’art. 4 vigente DM 20 luglio 2018.

Si intende che ogni azienda di pesca, qualora interessata ad avvalersi delle sopra descritte disposizioni direttoriali, avrà il duplice onere di: segnalare con congruo anticipo alle competenti Autorità marittime la volontà di esercitare la pesca nelle anzidette giornate e recuperare in seguito ciascuna delle giornate stesse, fermo restando che tale recupero dovrà aver luogo entro i successivi quindici giorni lavorativi.

leggi : DDir Mipaf 18-10-18 Pesca strascico nov.-dic_

31 ottobre 2018
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional