Piano Straordinario sedie e tavolini: proroga su base volontaria fino al 31 dicembre

Al 31 dicembre 2022 l’eccezionalità del titolo scadrà e il regolamento straordinario decadrà.

Tavolini

La giunta di Palazzo Vecchio ha allineato, con una delibera dell’assessore alle attività produttive Federico Gianassi, i termini di scadenza del piano eccezionali sedie e tavolini ai nuovi termini che il governo Draghi ha esteso fino al 31 dicembre 2022. Pertanto, su base volontaria, chi è già titolare di un permesso straordinario per l’uso di suolo pubblico con sedie e tavolini all’aperto potrà, dietro richiesta, continuare ad utilizzarlo fino alla fine dell’anno.

Riceverà pertanto il bollettino per il pagamento del suolo pubblico per le ulteriori settimane di utilizzo. Al 31 dicembre 2022 l’eccezionalità del titolo scadrà e il regolamento straordinario decadrà.  

Chi è interessato alla proroga dovrà trasmettere via Pec apposita comunicazione alla Direzione Risorse Finanziarie e alla Direzione Attività Economiche secondo le modalità che saranno comunicate sul sito del Suap.  Per avere la possibilità di continuare ad usare il piano straordinario bisognerà essere in regola con i pagamenti del Canone patrimoniale per occupazione suolo pubblico.

Per informazioni e assistenza è possibile contattare il nostro Ufficio Sportello Impresa: Dott.ssa Ariel Sanesi, tel. 055/2705253, mail a.sanesi@confesercenti.fi.it

4 novembre 2022
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional