Professionalità e rapidità per il tuo 730. Rivolgiti al CAAF di Confesercenti!

Prenota il tuo appuntamento presso gli uffici CAAF di Confesercenti

fiscale

Prenota il tuo appuntamento presso gli uffici CAAF di Confesercenti che offrono il servizio 730: avrai la tua dichiarazione dei redditi con la massima professionalità e tempi certi.

Cos’è il 730?

Il 730 è il modello per la dichiarazione dei redditi riservato ai lavoratori dipendenti, ai pensionati e ai collaboratori, con o senza sostituto d'imposta.

Perché è importante fare il 730?

  • Perché le somme da versare sono trattenute direttamente dal sostituto d’imposta nella busta paga o nella rata di pensione.
  • Perché il rimborso del credito d'imposta è erogato direttamente nella busta paga o nella rata di pensione.
  • Perché in caso di 730 congiunto, si beneficia della compensazione dei crediti/debiti tra i coniugi.
  • Perché rivolgendoti al CAAF sarai garantito nel rapporto con l’Agenzia delle Entrate. Con la verifica ed asseverazione della documentazione il CAAF si assume la responsabilità dei risultati della dichiarazione.

I crediti superiori a 4.000€ ti vengono rimborsati direttamente evitando il rinvio all’Agenzia delle Entrate.

Perché rivolgersi al CAAF di Confesercenti?

  • Perché puoi contare su un professionista competente ed ottenere i massimi vantaggi fiscali.
  • Perché si assume la responsabilità dei risultati della dichiarazione.
  • Perché il servizio offerto è veloce, preciso ed affidabile.
  • Perché il professionista ti affiancherà nella compilazione del modello, e ti fornirà una consulenza fiscale personalizzata.

Rivolgiti al CAAF di Confesercenti ed evita code e lunghe. Prenota la tua dichiarazione 730 scegliendo lo studio più vicino a te!

Gli uffici CONFESERCENTI di Firenze e Provincia

 

Firenze Sede – P.zza P.Vettori 8/10

Tel. 055.2705304

Firenze Centro – V. Condotta, 12

Tel. 055.2705266

Firenze Est – via del Madonnone 27

Tel. 055.664656                    

Borgo S.Lorenzo - P.zza M.L.King, 3

Tel. 055.8495891

Campi B.zio – Via del Gelsomino, 5

Tel. 055.8963718 (chiamare in orario 8.30 – 13.00)

Empoli – Via Cavour, 43

Tel. 0571.98271

Castelfiorentino – Via Masini, 7

Tel. 0571.684107

Certaldo – V.le Matteotti 65

Tel. 0571.665734

Grassina – Via Tegolaia 18

Tel. 055.640767

Greve in Chianti – V.le V. Veneto 76

Tel. 055.853994

Pontassieve – Via Montanelli 39

Tel. 055.8367065

S.Casciano V.P. – Via Ugo Fossi 23/c

Tel. 055.820255

Scandicci – Via U. Foscolo 29c

Tel. 055.2570549 (chiamare in orario 8.30 – 13.00)

Sesto Fiorentino – Via Corsi Salviati 25 int.4

Tel. 055.4481092

Signa/Lastra a Signa – Piazza stazione , 9  Tel.055.8735193 (lunedì e mercoledì)

Figline Valdarno – via Pignotti 68

Tel. 055.9544088

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L’APPUNTAMENTO

 

• Copia integrale della dichiarazione (mod. 730 o Unico 2017) presentata l’anno precedente se non effettuata presso il nostro Caf.

• Situazione carichi di famiglia con relativi codici fiscali

• Dati catastali (Necessari per calcolo IMU-TASI)

• CU per l’anno 2017

• Certificazioni relative a compensi per rapporti di collaborazione, attività non abituale di lavoro autonomo, rimborsi ottenuti su imposte o oneri.

• Documentazione relativa agli oneri deducibili o detraibili dal   reddito: spese sanitarie (se superiori a   € 129,11)

• Spese veterinarie.

• Interessi passivi su mutui relativi a immobili adibiti ad abitazione principale

• Assicurazioni vita e infortuni

• Spese funebri (anche per non parenti), spese scolastiche

• Contributi previdenziali o assistenziali ecc.

• Assegni periodici per il coniuge

• Documentazione di spesa per gli asili nido

• Documentazione relativa alla ristrutturazione dell’immobile (fatture, bonifico di pagamento, eventuale dichiarazione dell’amministratore per i lavori condominiali) (50% detraibile ).

• Documentazione eventuali acquisti elettrodomestici e mobili connessi alla ristrutturazione

• Interventi per il risparmio energetico (65 % detraibile )

• Versamenti imposte effettuati nel 2017.

 

730. LE PRINCIPALI NOVITA’ DEL 2018

 

  • Data ultima per la compilazione del modello 730: 23 luglio 2018

 

  • IMU/TASI 2018 : Data pagamento prima rata 18 Giugno 2018, tramite modello F24 a banche o posta con possibilità di compensare eventuali crediti del modello.

 

  • Fabbricati: In caso di variazioni invitiamo a venire all’appuntamento muniti di visura catastale degli immobili posseduti o del contratto di acquisto  dove sono presenti i dati catastali.

 

  • Mutuo acquisto prima casa: obbligo di presentazione dell’atto di acquisto dell’immobile e dell’atto di mutuo per poter procedere alla deduzione degl’interessi passivi, in mancanza di tale documentazione non si potrà procedere alla detrazione per gli interessi.

 

  • IMU/TASI: per chi non ha usufruito del nostro servizio nello scorso anno è necessario portare all’appuntamento gli F24 pagati nel corso del 2017, specificando, nel caso di più fabbricati, l’importo pagato per ognuno di essi.

 

  • Invitiamo tutti a fornirci l’esatta composizione dei quadri relativi ai soggetti fiscalmente a carico (coniuge, figli, altri) tenendo presente che il limite di reddito annuo per considerare un familiare a carico è di Euro: 2.840,51; avvertiamo che i controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate sono automatizzati.

 

  • Contratti Locazione: per le detrazioni per gli inquilini con contratti di locazione in base alla Legge 431/98, portare all’appuntamento il contratto di locazione.

 

  • Spese intermediazione immobiliare: detraibili i compensi fino a un massimo di mille euro per intermediazione immobiliare sull’acquisto prima casa.

 

  • Spese attività sportive: detraibili fino ad un massimo di 210 euro a ragazzo fra 5 e 18 anni di età, presentarsi con documentazione idonea società sportiva o palestra debitamente quietanzata.

 

  • Art bonus: riconosciuto un credito d’imposta pari al 65% delle erogazioni liberali a sostegno della cultura nel limite del 15% del reddito imponibile

 

  • Fissati a 530 euro e a 1.291,14 euro gli importi massimi detraibili dei premi per assicurazioni aventi per oggetto, rispettivamente, il rischio di morte o di invalidità non inferiore al 5% e il rischio di non autosufficienza

 

  • Spese di istruzione scuole infanzia, primo ciclo e secondarie innalzato  il limite per la detrazione del 19%  è stato innalzato a 717 euro. Non cumulabili con erogazioni liberali alle istituzioni scolastiche per l’ampliamento dell’offerta formativa.

 

  • Spese frequenza corsi universitari presso istituti non statali limite alle detrazioni fissato dal Ministero.

 

  • Donazioni alle ONLUS: tetto massimo deducibile a 30.000 euro

 

  • Contributi Servizio Sanitario Nazionale versati con premi R.C. veicoli non sono più deducibili.

 

 

7 maggio 2018
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
Novità in tema di fatturazione e pagamento delle cessioni carburanti

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 8 del 30 aprile us, a firma del direttore Ruffini, è intervenuta nuovamente fornendo ulteriori elementi di specificazioni e semplificazioni in tema di fatturazione e pagamento delle cessioni carburanti.

16 maggio 2018
Bando su incentivi a fondo perduto: al via l'inserimento della domanda

L’Inail, con comunicato del 19 aprile 2018, ha reso noto che dal 19 aprile 2018 stesso è attiva la procedura per l’assegnazione dei 249.406.358 euro di incentivi a fondo perduto del bando Isi 2017

23 aprile 2018
Distributori Carburante. Dal 1° luglio vietato fare rifornimento con i contanti

Il pagamento del rifornimento effettuato presso la stazione di servizio potrà essere pagato esclusivamente con i mezzi elencati dall’Agenzia delle Entrate con un apposito provvedimento. 

23 aprile 2018
Fattura elettronica e digitalizzazione, ecco l’impresa “easy”

Va avanti a tappe forzate l’impegno della nostra associazione sul fronte innovazione digitale e tecnologica PMI.

18 aprile 2018
Casa ereditata, l’imposta è fissa

L’agenzia delle Entrate ha confermato con la risoluzione 126/E del 17 Ottobre scorso che il coniuge unico erede usufruisce dei benefici sull’immobile in quanto la comunione legale si scioglie al momento della morte del de cuis.

9 marzo 2018
Fatture di acquisto. Ridotti i tempi per detrarre l’IVA

Con il D.L. “Fiscale” 2017 sono stati modificati i termini per esercitare il diritto alla detrazione dell’IVA  sulle fatture di acquisto. Con la modifica sono stati ridotti i tempi, ed è necessario porre particolare attenzione nel momento in cui si ricevono le fatture relative all’anno precedente. 

8 febbraio 2018
Bonus giardini e lavaggi auto. Ecco i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

Quanto al bonus verde, l’Agenzia ricorda che deve essere considerato anche quanto detto nella relazione alla legge di Bilancio, che parla di interventi straordinari di sistemazione a verde di aree scoperte di pertinenza delle unità immobiliari private di qualsiasi genere 

26 gennaio 2018
Per imprese e professionisti superammortamento del 130% nel 2018 anche per l’acquisto di autocarri

Nel 2018 possono beneficiare del superammortamento anche gli autocarri, in quanto l’articolo 1, comma 29, della legge 205/2017 esclude solo i veicoli e gli altri mezzi di trasporto di cui all’articolo 164, comma 1, del Tuir e quest’ultimo articolo non comprende gli autocarri.

 

26 gennaio 2018
Legge di Bilancio 2018. Le novità del 'pacchetto casa'

Bonus energetico cedibile anche in caso di lavori sul singolo appartamento. Debutto assoluto della detrazione del 36% per le spese finalizzate a interventi di “sistemazione a verde”

25 gennaio 2018
Confesercenti Firenze: da sempre a sostegno della piccola e media impresa

Confesercenti Metropolitana di Firenze rappresenta e tutela le attività imprenditoriali del territorio, affiancandole con servizi qualificati, in grado di rispondere alle esigenze dell’impresa moderna offrendo nuove opportunità di sviluppo.

24 gennaio 2018
Legge di Bilancio 2018. Le novità per tutti i contribuenti

Nella legge di bilancio sono tante le disposizioni tributarie di interesse diffuso, che possono riguardare tutte le tipologie di contribuenti. 

23 gennaio 2018
Dagli studi di settore agli ISA. Ecco come cambia il rapporto tra fisco ed imprese

Gli indici sintetici di affidabilità fiscale sono stati introdotti dal decreto legge 50/2017 con l’obiettivo da parte dell’Agenzia delle Entrate di  favorire l’assolvimento degli obblighi tributari da parte dei contribuenti, contribuire all’emersione delle basi imponibili e rafforzare le forme della collaborazione con l’Amministrazione Finanziaria anche con utilizzo di comunicazione preventiva.

22 novembre 2017
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

 

Design by Edimedia Srl

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional