Recepimento nuova Direttiva pacchetti e servizi turistici collegati - stato dell’arte

Le agenzie di viaggi chiedono stesse regole nello stesso mercato

Turismo

Nei giorni scorsi sono stati approvati alcuni pareri previsti nell’iter di recepimento della Direttiva 2015/2302 UE relativa ai pacchetti ed ai servizi turistici collegati pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea in data 11.12.2015. Tale direttiva doveva essere recepita dagli stati membri entro il 31.12.2017 ed, all’entrata in vigore dal 1 luglio 2018, abrogherà la direttiva precedente 90/314/CEE.

Assoviaggi, da sola ed in coordinamento con le altre sigle Confederali del settore, ha seguito in tutto questo periodo sia la predisposizione del decreto legislativo di recepimento formulando opportune osservazioni e proposte di modifica, per la maggior parte recepite, sia presso la Conferenza Stato-Regioni che presso le Commissioni Speciali di Camera e Senato (vedi  i comunicati stampa e le notizie pubblicate sul sito web www.assoviaggi.it e le pagine Facebook Assoviaggi https://www.facebook.com/assoviaggi. 

Segnaliamo, tra le altre, il riconoscimento delle tutele conseguenti ai pacchetti turistici per le scuole, il blocco di pacchetti organizzati occasionalmente dalle associazioni onlus e non professionali con un massimo di due volte l’anno senza offerta al pubblico, la possibilità di rivalersi nei confronti dei fornitori di servizi nel caso di annullamento da parte del cliente, la riduzione del termine di ripensamento per i contratti conclusi al di fuori dei locali commerciali.

Su altre misure, come quella del limite del 25% del valore di un servizio accessorio per definirlo pacchetto turistico e l’elencazione dei servizi da considerarsi “accessori” e facenti intrinsecamente parte di un altro servizio, si è aperto un dibattito molto animato sia sulla stampa che in sede parlamentare, con diverse posizioni contrapposte.

Assoviaggi, responsabilmente, ha aperto un dialogo all’interno di Assoturismo con le associazioni del settore ricettivo, portando in Parlamento una posizione mediata in cui i servizi spiaggia, benessere e transfer sono riconosciuti come accessori del servizio di alloggio, nel rispetto del testo della direttiva (“Considerato 17”). Altri servizi come i biglietti di concerti, eventi sportivi e culturali, skipass, escursioni, ecc. – esclusi esplicitamente dal “Considerato 18” della direttiva – sono da considerarsi facenti parte di un pacchetto turistico o sono dei servizi turistici collegati se promossi o commercializzati insieme all’alloggio.

Nei prossimi giorni Assoviaggi sarà impegnata presso il MiBACT per capire se e come gli uffici tecnici recepiranno le indicazioni ricevute e soprattutto se ci saranno i tempi per portare all’approvazione del Consiglio dei Ministri in carica il testo modificato, anche per interrompere la procedura di infrazione aperta dalla Commissione Europea contro il Governo italiano per il ritardato recepimento.

Per completezza di trattazione, si allega le slide esplicative a sintesi del decreto di recepimento della direttiva a cura dell’ufficio legislativo della Confesercenti Nazionale e il testo dell’ultimo comunicato stampa congiunto.

Con l’occasione si ricorda che nel corso del Seminario Nazionale di Venerdì 18 maggio alle ore 15,30 a Bologna, Palazzo Isolani – Via Santo Stefano 16, sul tema “Sfide ed opportunità tra comunicazione digitale, nuove tecnologie e Direttive UE” ci sarà, tra gli altri, un intervento a cura dell’ufficio legislativo Confesercenti proprio sulla Direttiva in oggetto con gli ultimi aggiornamenti legislativi.

Allegati:

-      Comunicato stampa congiunto del 9 maggio 2018;

-      Slide di presentazione del d.lgs. di recepimento della direttiva;

-      Programma Seminario Nazionale Assoviaggi.

16 maggio 2018
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
Patrimonio archeologico e la promozione turistica. Martedì 5 giugno a Sesto Fiorentino

Un convegno sul patrimonio archeologico e la promozione turistica si svolgerà martedì 5 giugno presso Hotel Villa Stanley a Sesto Fiorentino

22 maggio 2018
Turismo: Direttiva Pacchetti, accolte molte segnalazioni di Assoviaggi e Fiavet fondamentali per il settore

Assoviaggi Confesercenti e Fiavet Confcommercio, in rappresentanza delle agenzie di viaggio all’interno dei rispettivi sistemi confederali, accolgono con moderata soddisfazione il testo del decreto legislativo approvato definitivamente ieri mattina dal Consiglio dei Ministri, con il quale lo Stato italiano recepisce la Direttiva 2015/2302 sui pacchetti turistici e servizi turistici collegati.

18 maggio 2018
Turismo: Assoturismo, pochi secondi e il tax credit vola via. Cambiare procedura

Meno di cinque secondi separano l'impresa più “virtuosa” dalla prima delle escluse ai benefici promessi dal “Tax Credit Riqualificazione” per le strutture ricettive. Questo l’amaro commento di Assoturismo Confesercenti dopo aver visionato la graduatoria con la quale vengono assegnati tali crediti.

18 maggio 2018
Bando per l'accesso al cofinanziamento della Camera di Commercio di Firenze di iniziative per la destagionalizzazione e la delocalizzazione dei flussi turistici

Possono beneficiare del cofinanziamento della Camera le iniziative volte alla destagionalizzazione e delocalizzazione dei flussi turistici per sviluppare un turismo sostenibile nel territorio provinciale.

15 marzo 2018
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

 

Design by Edimedia Srl

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional