Rinnovo delle concessioni per il commercio su area pubblica. Il servizio attivo presso Confesercenti

Sono interessate dalla procedura di rinnovo le aziende titolari delle concessioni

Ambulanti

Sono iniziate in tutti i Comuni le procedure per il rinnovo delle concessioni del commercio su area pubblica.

Sono interessate dalla procedura di rinnovo le aziende titolari delle concessioni, sia che esercitino l’attività direttamente, sia che l’abbiano conferita in gestione temporanea ad altre aziende.

Il termine di conclusione dei procedimenti relativi al rinnovo delle concessioni, salvo sospensione o interruzione dei termini nei casi previsti dalla legge, è il 30/06/2021.

Ricordiamo che i requisiti necessari al rinnovo delle concessioni sono quelli stabiliti dalle Linee Guida emanate dalla Regione Toscana con Delibera di Giunta Regionale n. 1548 del 9.12.2020 e nel dettaglio di seguito elencati:

  • possesso dei requisiti morali e professionali;
  • iscrizione attiva in Camera di Commercio
  • pagamento tributi locali regolari (Tosap/Cosap)
  • regolarità contributiva (DURC)

Per le aziende che non hanno ancora provveduto alla regolarizzazione dei requisiti elencati, le disposizioni del Ministero e della Regione prevedono che il termine per effettuare tale regolarizzazione è tassativo entro il 30 giugno 2021. 

I Comuni, effettuate le dovute verifiche, rilasceranno un nuovo titolo con scadenza 31 dicembre 2032

Fino alla conclusione dei procedimenti di rinnovo, agli operatori economici è consentito di proseguire l’attività.

Le concessioni con scadenza successiva al 31 dicembre 2020, mantengono validità fino al sopraggiungere della loro naturale scadenza: ad esse, quindi, non si applicano le procedure di rinnovo di cui qui si tratta.

In particolare, per i commercianti su area pubblica con concessione nel Comune di Firenze in scadenza al 31/12/2020, è previsto l’invio di una comunicazione secondo le modalità previste dal SUAP del Comune entro il 30/06/2021 per poter procedere al rinnovo.

L’obbligo riguarda tutti i soggetti intestatari delle concessioni in scadenza al 31/12/2020, anche nel caso in cui abbiano conferito la gestione temporanea della licenza ad altri soggetti.

Si ricorda che anche altri Comuni in varie zone della Toscana e d’Italia richiedono una comunicazione per procedere al rinnovo della concessione di commercio su area pubblica in mercati, fiere e posteggi isolati.

I soci Confesercenti Firenze possono rivolgersi agli Uffici territoriali di Confesercenti per usufruire del servizio di verifica della documentazione, per effettuare eventuali atti necessari per il rinnovo e per la compilazione e invio della pratica. 

Il servizio, riservato agli associati Confesercenti Firenze, è attivo su appuntamento dal lunedì al giovedì in orario 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:30

Questa la documentazione che sarà necessario avere con sé al momento di accedere al servizio:

  • Concessioni di cui si è titolari
  • Documento Identità in corso di validità e permesso di soggiorno per i soggetti extracomunitari
  • Visura Camerale aggiornata
  • Pagamenti tributi locali

Durc in corso di validità (se già in possesso).                                                                         

3 febbraio 2021
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
Comune di Firenze. Proroga al 29 ottobre della validità delle concessioni su aree pubbliche

Si comunica che, secondo quanto disposto dall’art. 26 bis del Decreto Legge 22 marzo 2021, n. 41, convertito con modificazioni nella Legge 21 maggio 2021, n. 69, alle concessioni di posteggio per l’esercizio del commercio su aree pubbliche si applica il termine finale di cui all’articolo 103, comma 2, del decreto- legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, e conseguentemente le stesse conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza.

30 giugno 2021
Canone mercatale e canone unico, il governo pronto a sospenderli fino al 31 dicembre

Clicca qui per visualizzare l’art. 5 del Decreto legge Sostegni che recepisce la NOSTRA proposta emendativa per l’esenzione dal Pagamento del Canone mercatale e del canone unico spostando la data dal 30 Giugno al 31 Dicembre dell’anno in corso.

4 maggio 2021
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional