Scarperia e San Piero a Sieve. Bando per concessione contributi per apertura nuove attività nel centro storico

Presentazione della domanda entro sabato 30 novembre 2019

Negozi

C’è tempo fino al 30 novembre prossimo per presentare la domanda per l’assegnazione di un contributo a fondo perduto per l’apertura di una nuova attività commerciale e/o artigianale nei centri storici di Scarperia e San Piero a Sieve ed anche negli abitati di Campomigliao, Tagliaferro, S. Agata, Ponzalla e Marcoiano. La scadenza di fine mese è prevista nel bando pubblicato dal Comune di Scarperia e San Piero con lo scopo di favorire e migliorare l’offerta commerciale e artigianale del Comune, contribuendo altresì alla riduzione dei negozi sfitti.

Il bando stabilisce che possono essere concessi contributi a fondo perduto, fino ad un massimo di € 2.000 per ciascun beneficiario, a commercianti e artigiani che abbiamo avviato una nuova attività imprenditoriale dalla data del 1 gennaio 2019. Il contributo può finanziare le spese di affitto del locale, le spese di progettazione, lavori di ristrutturazione o manutenzione straordinaria, l’acquisto di beni strumentali, arredi e attrezzature. Il bando del Comune è triennale  e i contributi saranno assegnati fino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione dall’Amministrazione Comunale per questo tipo di intervento e che ammontano a € 10.000,00 l’anno. “Per finanziare questo tipo di intervento, che facciamo in via sperimentale da quest’anno, abbiamo utilizzato i risparmi derivanti dalla gestione del Suap (circa € 7.000,00 l’anno) e fondi propri del Comune per arrivare ad una disponibilità di diecimila euro annuali”  –  ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo Economico e turismo Elena Serotti sottolineando che “l’obiettivo è quello di mettere in atto azioni per migliorare, anche da un punto di vista commerciale e artigianale, l’accoglienza e la fruibilità dei centri storici e degli abitati del Comune a vantaggio dei residenti e dei turisti che, sempre più numerosi, scelgono il Mugello come loro destinazione di vacanza”.

L'Ufficio Confesercenti Borgo San Lorenzo è a disposizione per ogni informazione: Piazza Martin Luter King, 3;  telefono 055/8495891-8495892.

Bando

Modulo di domanda

20 novembre 2019
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional